Via Emilia, 5 - Casteggio (PV)
Tel. +39 0383 82546
Ottica, Optometria e Centro Servizi Visivi dal 1973
Vai ai contenuti

Menu principale:

LENTI a CONTATTO
Lenti a contatto RGP

La visione può essere influenzata da molti fattori tra i quali troviamo i "difetti della vista" detti "ametropie" come l'Ipermetropia, la Miopia e l?astigmatismo.
Questi problemi visivi possono essere corretti molto bene con ò'uso di occhiali, lenti a contatto e chirurgia rifrattiva.

Le LENTI A CONTATTO rappresentano sempre di più un metodo sicuro ed efficace per chi, pur avendo un problema visivo, non vuole rinunciare alla libertà e dalla comodità di non indossare una montatura sul naso.

Le indicazioni principali per l'utilizzo delle lenti a contatto sono:
Funzione ottica (si possono correggere ipermetropia, miopia, astigmatismo e presbiopia)
Uso sportivo
Attività lavorative particolari
Tempo libero
Motivazioni estetiche e personali

Le lenti a contatto RIGIDE GAS PERMEABILI, dette erroneamente anche SEMIRIGIDE, hanno la caratteristica principale di non essere flessibili come le lenti morbide e quindimantenere sempre la loro forma una volta indossate.
Questa particolarità prmette un'eccellente qualità visiva anche in caso di irregolarità corneali.
Queste lenti sono composte di bio-materiali plastici ad elevato passaggio di ossigeno che, assieme al ricambio lacrimale, permettono di soddisfare al meglio la necessità di ossigeno della cornea.

La ricerca scientifica ha più volte confermato la vitale importanza per la cornea di ricevere OSSIGENO dall'ambiente esterno per poter mantenere le sue ottime caratteristiche ottiche, ed ovviamente una lente a contatto che riveste parte della cornea deve assolutamente permettere un ottimale passaggio di ossigeno.
Attualmente le lenti a contatto rigide gas permeabili sono meno diffuse rispetto alle lenti a contatto morbide per vari motivi, ma rappresentano comunque  un'ottima soluzione per una visione eccellente, stabile sicura nel tempo soprattutto nei casi di astigmatismo corneale regolare o irregolare come quello successivo ad un TRAPIANTO di CORNEA o alcune patologie corneali come il cheratocono.
E' dasottolineare però che attività sportive che comportano grande movimento possono comportare la dislocazione o la perdita della lente.

Il CHERATOCONO è una distrofia della cornea che provoca un assottigliamento della sua struttura ed uno sfiancamento della sua forma generando un astigmatismo irregolare difficilmente correggibile con occhiali e lenti a contatto morbide, ma correggibile in modo ottimale con lenti a contatto rigide gas permeabili.

Le lenti rigide gas permeabili sono inoltre utilizzate anche per la correzione della PRESBIOPIA (visione ottimale per lontano e per vicino) ed anche per la ortocheratologia.

L'ORTOCHERATOLOGIA è una tecnica di rimodellamento corneale che permette la correzione di alcuni difetti visivi indossando particolari lenti a contatto rigide gas permeabili durante la notte, per essere liberi da occhiali e da lenti a contatto durante il giorno.
Le lenti a contatto rigide gas permeabili hanno solitamente una durata di un paio di anni che deve essere definita dal contattologo in base al materiale scelto ed al tipo di portatore, il quale deve assolutamente seguire le scrupolose regole che prevedono:
lavaggio accurato delle mani prima della manipolazione della lente
pulizia della lente seguendo attentamente le indicazioni del contattologo di fiducia
conservare la lente nel liquido appositol, lontano da ambienti poco igienici (ad esempio il bagno)
sostituire frequentemente il contenitore portalenti
utilizzare le lenti per il numero di ore consigliato dal contattologo
rispettare le sedute di controllo fissate con il proprio contattologo



Se queste indicazioni vengono seguite è possibile portare le lenti in piena sicurezza, mentre l'inosservanza di queste regole fa aumentare il rischio di infezioni e di complicanze. Il comfort di una lente a contatto dipende anche dal tipo di ambiente in cui si trova e dall'attività che si svolge: aria condizionata, ventilazione, polvere, fonti di calore oppure l'utilizzo del computer possono portare ad una lieve disidratazione della lente con conseguente perdita di comfort.

In questi casi il vostro contattologo potrà consigliarvi la soluzione migliore, che può andare dal cambio di materiale all'utilizzo di precisi SOSTITUTI LACRIMALI che andranno a lubrificare la lente e la cornea garantendo il massimo comfort e la massima sicurezza.

ORARI

Martedì al Sabato 9:00-12:30 e 15:00-19:30
Domenica 9:00-12:30
Lunedì Chiuso
INDIRIZZO

OptiVist snc
Via Emilia, 5
27045 Casteggio (PV)
P.iva 02583470188
REA PV - 285424
CONTATTI

Telefono 0383 82546
Fax 0383 82523

optivist@optivist.com
amministrazione@optivist.com
ordini@optivist.com
optivistsnc@legalmail.com
SOCIAL
Gli esami optometrici e le prestazioni professionali fornite da OptiVist non sono attività medica - oculistica.
Torna ai contenuti | Torna al menu